fbpx

Gestione del credito: che cos’è

Diventata una priorità per le aziende, la gestione del credito rappresenta il vero fattore strategico per garantire flussi finanziari e ridurre i crediti insoluti.

Attuando una politica gestionale preventiva è possibile costruire una nuova normalità del credito, adottando sistemi di controllo tailor made sulla base dei diversi settori di intervento.

L’importanza della gestione del credito.

Non è assolutamente possibile navigare a vista. Quando il credito di un’azienda viene posto in pericolo è necessario attuare un piano di attacco concreto, mirato e definito. Fatture non pagate, clienti irrintracciabili e tempi di riscossione eccessivi portano al collasso anche le imprese più solide, ecco perché evitare una situazione di stallo risulta fondamentale e prioritario per arginare il rischio di default.

Come intervenire allora?

Con un’adeguata gestione del credito, valutando preventivamente lo stato economico-finanziario del cliente in essere e/o del potenziale cliente. Tutto questo comporta la necessità di avvalersi di società di consulenza esperte nei sistemi di controllo e di indagine, in grado di fornire tutte le informazioni commerciali utili ad evitare l’eventuale insolvenza del cliente.

Si tratta, in sintesi, di adottare un sistema specifico e strutturato di valutazione o meglio di considerazione del rischio in cui può incorrere un’azienda, raccogliendo tutte le informazioni utili per definire e controllare la situazione patrimoniale del portfolio clienti ed anche per crearne e gestirne di nuovi.

Come recuperare un credito arenato.

Nel caso in cui, anche una buona gestione del credito, porti ad evidenziare i cosiddetti crediti incagliati, quelli cioè che sembrano irrecuperabili, si dovrà pensare ad un’azione di recupero da attivare tramite una società di recupero crediti accreditata.

È in questo caso che la velocità di intervento e la raccolta delle informazioni finanziarie sul debitore, diventeranno due assets determinanti per ottenere il pagamento dei propri crediti.

Limitare i costi ed ottimizzare i risultati sono gli obiettivi di un’azienda quando intende procedere con un recupero crediti stragiudiziale, adottando un iter definito bonario basato su attività che variano a seconda del singolo caso.

Una società di recupero crediti strutturata mette inoltre a disposizione dei propri clienti un team di legali altamente specializzati in grado di risolvere e gestire qualsivoglia problematica relativa ai crediti insoluti.

Dalle informazioni patrimoniali alla riscossione del credito.

Quando la liquidità scarseggia, ogni buon amministratore si dovrebbe porre la seguente domanda: “perché non ho controllato gli incassi?”, una domanda a cui si fa presto a dare risposta. La prima regola di un’impresa di successo risulta essere quella di verificare periodicamente e sistematicamente le entrate, procedendo successivamente con un sistema programmato di solleciti di pagamento.

Alle richieste di pagamento informali effettuate dall’impresa, qualora i risultati tardino ad arrivare, deve susseguirsi l’azione studiata e pianificata di una società di recupero crediti.

La short list del recupero crediti.

  • Raccolta dei dati patrimoniali e finanziari del debitore al fine di conoscere dettagliatamente la capacità finanziaria e quindi di pagamento della parte debitrice.
  • Attività di sollecito che si attua attraverso comunicazioni contenenti gli estremi del debito e le relative tempistiche intimate da rispettare.
  • Nel caso in cui il debitore non effettui il pagamento a saldo del proprio debito si procederà con l’invio di successivi solleciti e la contestuale messa in mora.
  • Qualora il debitore ancora non proceda al pagamento si ricorrerà al decreto ingiuntivo, l’atto giudiziale più utilizzato in tali circostanze, per poi procedere con le successive azioni esecutive volte al pignoramento dei beni mobili ed immobili della parte debitrice.

Richiedere il pagamento di una fattura insoluta può trasformarsi in un vero e proprio tormento per il creditore qualora non sia affiancato da professionisti altamente specializzati, soprattutto in considerazione dell’instabilità dell’attuale scenario economico-finanziario.

I nostri professionisti tenderanno ad avviare un processo di mediazione costruito ad hoc per i clienti al fine di riportare liquidità nelle casse aziendali e liberare risorse da investire in nuovi scenari e prospettive di business.

Affidarsi ad una società come la nostra significa riuscire a recuperare la liquidità che credevate perduta, ottimizzando tempi e costi di incasso e determinando quindi un netto miglioramento del vostro cash flow aziendale.

Noi vi seguiremo e supporteremo step by step al fine di raggiungere rapidamente il vostro obiettivo.

Hai bisogno di ulteriori chiarimenti? I nostri esperti sono a tua disposizione.

Credit Group Italia è accreditata presso la Sezione Fallimentare del Tribunale Di Milano come società di recupero crediti giudiziale e stragiudiziale.